MARTINSICURO – Il parco giochi nei pressi del lungomare di Villa Rosa trasformato in un bivacco da una ventina di persone che da giorni “alloggiano” nell’area verde. A denunciare l’accaduto è il gruppo di opposizione di Città Attiva, che ha raccolto la segnalazione e le proteste dei residenti, stufi di assistere ad uno spettacolo poco edificante – in particolar modo per una città che si definisce a vocazione turistica – oltreché poco igienico.

«A Villa Rosa nella zona di via Della Porta – scrivono i consiglieri – alloggiano nel parco giochi e nell’annesso parcheggio, una ventina di “turisti” da almeno 20 giorni. Sembra che tali, “atipici villeggianti” siano soliti fare il bagno nella fontanella, provvedere alle proprie esigenze fisiologiche dove capita, parcheggiare i loro automezzi nei posti più improbabili e, tanto per non farsi mancare nulla, approfittando del nostro concetto di ospitalità a maglie larghe, sembra che possano essersi resi responsabili di furti di cibo, costumi e biciclette registrati in questi giorni nella zona descritta. Insomma potremmo trovarci al cospetto di un autentico bivacco di soggetti poco raccomandabili».

A quanto riferito dai residenti nella zona, sembra che le persone in questione siano venditori ambulanti che arrivano nel pomeriggio a Villa Rosa con auto e furgoncini e in attesa che arrivi la sera per esporre la merce sul lungomare, si riposerebbero all’interno dell’area verde, dove tornano poi a fine serata per dormire. L’area poi sarebbe anche utilizzata per espletare i bisogni fisiologici, con la conseguenza di cattivi odori e mancanza di igiene ovunque, in un luogo concepito per lo svago e il divertimento dei bambini.  

Della situazione sarebbe stata messa a conoscenza anche l’amministrazione comunale, con «alcuni cittadini che hanno protestato anche presso la dimora di un assessore, senza però ricevere alcuna risposta».

Il gruppo di opposizione si rivolge quindi al sindaco Di Salvatore, chiedendo a gran forza di risolvere quanto prima la vertenza in corso con la Polizia Municipale al fine di aumentare i controlli sul territorio ed assicurare una maggiore sicurezza dei cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 750 volte, 1 oggi)