OFFIDA – Si è conclusa sabato 10 luglio la settimana del merletto ad Offida, e sono stati resi noti i nominativi dei vincitori dei tre concorsi indetti per arricchire la manifestazione, che mai come quest’anno ha ottenuto consenso dai visitatori.

Per il concorso “Merletto alla Finestra”, alla sua prima edizione, una giuria composta dalla direttrice del museo del tombolo Antonella Nonnis, dalle merlettaie Doriana Tozzi e Mariella Traini, dalla rappresentante di CNA artigianato artistico Barbara Tomassini e da Claudia Almonti del Comune di Offida, ha comunicato la seguente graduatoria: il primo posto va a Adriana Caucci, per aver totalizzato il massimo punteggio, mentre la “medaglia d’argento” alla signora Rosa Scartozzi, per aver contribuito alla valorizzazione di Piazza Vallorani. A Franca Stracci, invece, è stato riconosciuto un meritato terzo posto per l’originalità del lavoro.

Il tema “Offida, città del merletto a tombolo”, rivolto invece ai graffitari e writers che intendevano esibirsi in una competizione decorativa a tempo, è stato occasione per offrire una conoscenza ed una proposta dei modi e mezzi diversi e moderni con cui un’arte antica, sempre preziosa ed unica nel suo genere, può offrirsi alla società del terzo millennio.

Vincitori del concorso “Graffiti e Merletti”: sono stati Michele e Ivan Everard Weldon i cui lavori realizzati rimarranno di proprietà del Comune e saranno esposti presso il polo museale di Offida

Per il XI concorso Fusello d’Oro “Un Velo…” il posto di 1° classificato va Iolanda Tanzi con “Un Manto di Margherite” per l’originalità della tecnica di lavorazione, il secondo posto a
Paola Paoletti con “Guardare oltre” per l’evoluta interpretazione del tema e originalità del lavoro, mentre a Raffaella Filannino con “Un velo da sogno” per l’eleganza dell’oggetto realizzato, va il terzo posto in classifica.

«C’è da ritenersi più che soddisfatti per il successo di quest’iniziativa, che valorizza l’arte del merletto a tombolo quale patrimonio storico e culturale della città di Offida – dichiara Il Presidente della giuria Barbara Tomassini – rinnovando l’apprezzamento per tutti i lavori, per l’impegno, le idee originali e la pazienza che ognuno di loro esprime».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 344 volte, 1 oggi)