MONTEFIORE DELL’ASO- Li hanno accolti con il Trittico del Crivelli e degustazioni di olio e vino. Giovedì 8  Luglio il Comune di Montefiore dell’Aso in collaborazione con l’agenzia Red Sea e l’associazione culturale Agheiro, che gestisce il locale Polo Museale di San Francesco, ha organizzato una visita guidata nel suggestivo borgo dell’entroterra marchigiano per un gruppo di Giapponesi, presenti sul territorio per il primo Festival internazionale Giapponese  tenutosi a San Benedetto del Tronto.

Il gruppo ha visto l’esposizione dell’opera del Crivelli e in seguito assaggiato i salumi della macelleria “La Marchigiana” di Maurizio Porrà.  Successivamente è stata la volta della degustazione dell’olio d’oliva aromatico del frantoio di “Remo Rainati”, e degli assaggi della macedonia alla menta offerta dalla Pro Loco locale. Il tutto sotto la guida e le spiegazioni del sommelier Fabrizio Panciotti, che ha abbinato agli assaggi i vini delle cantine locali di Giacomo Centanni, Domodimonti, Malavolta, Poggio del Belvedere.

Alla fine della giornata, in ricordo della visita del borgo sono state consegnate al gruppo di turisti delle bottiglie di Amaro Sibilla, gentilmente offerte dalla distilleria “Varnelli” di Pievebovigliana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 137 volte, 1 oggi)