ASCOLI PICENO – Martedì nuova seduta di udienza preliminare sul caso di Carlo Maria Santini ed Enrico Maria Mazzocchi, i due diciannovenni ascolani arrestati nell’ottobre del 2009 nel corso dell’operazione Facebook della Polizia di Stato con l’accusa di aver violentato una sedicenne del posto, dopo averla fatta ubriacare.

A carico di Santini, inoltre, anche l’accusa di aver abusato anche di altre due minorenni, in episodi diversi. Il gip Alessandra Panichi ha concesso al perito una proroga fino al 20 luglio per depositare la trascrizione delle intercettazioni ambientali e telefoniche relative ad alcune conversazioni fra i due indagati. I colloqui sono alla base dell’impianto accusatorio della Procura.

Il 22 luglio il giudice Panichi prenderà in esame le eventuali richieste degli avvocati difensori per il rito abbreviato. Poi il procedimento verrà rinviato a settembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 89 volte, 1 oggi)