Tortoreto – “Invogliare i giovani alla difesa dei loro valori culturali e alle responsabilità civiche e incoraggiarli nella maturazione personale e dei propri talenti”.

Questo lo scopo dell’Associazione Culturale Beat Generation, che organizza il suo primo festival nella cittadina teramana e da appuntamento ai ragazzi per le serate del 17 e del 18 luglio nel Lungomare sud di Tortoreto. Durante la manifestazione si esibiranno varie band ed artisti emergenti italiani che proporranno musiche di diversi generi: dal blues degli Hard Blues Diana al brit-pop dei Paranoia, dall’electro-indie di Dj set Matteo Calabrese al twist e al rock anni 50/60/70 dei Four Vegas, dalle canzoni dei Negrita della cover band Magnolia, a quelle dei Placebo dei Blind, oltre che ai Lineup e i The Collettivo. Tra un gruppo musicale ed un altro, nelle due serate ci saranno truccatrici professioniste che proporranno esempi di make-up artistico e body painting, associazioni di volontariato come la Croce Rossa, la Protezione Civile e l’Avis che informeranno i giovani su varie tematiche sociali e si esibiranno in simulazioni di primo soccorso, un raduno di moto ed uno di auto da tuning e sarà organizzato il Contest Writers, concorso per gli artisti delle bombolette spray. Le attività ed i concerti delle due serate saranno accompagnati da degustazioni di sangria, birra, arrosticini ed altri prodotti gastronomici. Per informazioni: 340.2981120.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)