SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ andata al Latin-Scandinavian Team la prima edizione del torneo internazionale femminile “Riviera delle Palme” di handball beach che si è disputato sabato alla Beach Arena di San Benedetto. La formazione mista, composta da ragazze sudamericane e scandinave, ha avuto la meglio sulla Faculdas Einstein di Limeira (Brasile) e sulle danesi del Hareskov. Il primo match della giornata ha visto le verdeoro prevalere agli shoot out (i rigori di questo sport) dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sull’uno pari (11-2; 8-9), mentre nella successiva partita il Latin-Scandinavian Team si sbarazzava agevolmente del Limeira per 2/0 (9-7; 11-8). Nella terza e decisiva sfida la squadra mista perdeva il primo tempo 9-8 per poi aggiudicarsi il secondo con un perentorio 9-0. Gli shoot out davano poi loro ragione per 4-1. Alle premiazioni erano presenti l’assessore comunale allo sport Eldo Fanini, il vice presidente della provincia di Ascoli Piceno Pasqualino Piunti e il sindaco di Martinsicuro Abramo Di Salvatore. Un apprezzato buffet offerto dall’amministrazione comunale ha poi concluso la manifestazione. L’organizzazione tecnica è stata curata da Giulia Cerisoli, coadiuvata da Cristian Liberati, Angela D’Angelo, Annamaria Poli e Gabriele Calabrese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 256 volte, 1 oggi)