SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dello stato di igiene, perfezionabile, dei torrenti cittadini ci eravamo già occupati qualche tempo fa su queste pagine. Eppure oggi, a qualche settimana di distanza da quell’articolo le condizioni sono addirittura peggiorate, soprattutto per quel che riguarda la foce dell’Albula, in prossimità del ponte in Via Piemonte.

Erbacce e sporcizia, tanta sporcizia, ma anche un odore nauseabondo e stomachevole che stanno mandando su tutte le furie gli abitanti della zona, ormai esausti di tale situazione.

I primi chiamati in causa sono i residenti di Via Montello, stradina parallela all’Albula, che hanno pure denunciato l’incremento di zanzare e la comparsa di topi.

Pessima figura per una città a vocazione turistica, che  tuttavia mostra nel suo cuore pulsante dei difetti e dei disagi. E pensare che proprio adiacente al torrente dovrebbe nascere, nel 2011, una pista ciclabile che prosegue fino al Ponterotto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 763 volte, 1 oggi)