SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In vista dei campionati Europei di pattinaggio corsa continuano ad arrivare le nazionali straniere a San Benedetto con l’obiettivo di “testare” la rinnovata pista Panfili e la nuova pista su strada dove si svolgeranno, tra pochi giorni, i Campionati Europei di pattinaggio corsa.

Le nazionali di Olanda e Ungheria, in questi giorni, sono nella città della Riviera delle Palme e sotto la supervisione dei rispettivi tecnici stanno completando la preparazione in vista della competizione continentale.

«Il primo effetto per i ragazzi – ha detto il tecnico della nazionale “orange” Valentina Belloni – è stato il sole splendido di San Benedetto e per loro, vedere così tanto sole in Olanda, è molto difficile. Per quanto riguarda la pista, inizialmente hanno incontrato qualche difficoltà perché in Olanda non ci sono piste fatte in questo modo. Il tracciato su strada merita un bel dieci e lode, anzi secondo me sarebbe proprio da mondiale».

I Campionati Europei di pattinaggio corsa che sono l’evento clou dell’estate sambenedettese faranno registrare la partecipazione di ben venticinque rappresentative Nazionali che sono: Albania, Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Romania, San Marino, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 401 volte, 1 oggi)