SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una presa di posizione che gli fa onore, ora speriamo che dia i suoi frutti. Dopo la protesta pubblica di Giuseppe Greco, il vicepresidente della Provincia di Ascoli, il sambenedettese Pasqualino Piunti, annuncia il suo impegno nelle sedi competenti per evitare l’inagibilità dei mezzi di trasporto pubblico ai disabili.

«Mi impegnerò affinchè il nuovo consiglio di amministrazione dell’azienda Start renda disponibile almeno un bus dotato di elevatore per disabili. Un bus di linea, beninteso, che potrà anche essere prenotato tramite chiamata a un numero verde, in modo da agevolare chi ha problemi di mobilità negli spostamenti programmati, tipo andare a ritirare la pensione. Quello delle barriere architettoniche è un tema importantissimo, come assessore provinciale convocherò al più presto un tavolo di coordinamento per studiare le azioni più urgenti da compiere».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 497 volte, 1 oggi)