PORTO SAN GIORGIO-  Verso le 11,20 di martedì aveva deciso di farla finita con la sua vita e si era procurato una corda con tanto di cappio. Poi era uscito di casa e  iniziato a gironzolare senza una meta fissa su per la carreggiata dell’A14.

A questo punto è intervenuta provvidenzialmente una pattuglia della Polizia Stradale di Porto San Giorgio la quale, all’altezza del chilometro 275, direzione sud, ha fermato l’uomo che mostrava chiari segni suicidari.

Sul posto è intervenuta una autoambulanza del Pronto Soccorso che lo ha trasportato d’urgenza all’Ospedale di Civitanova Marche dove, dopo essere stato sedato, è stato affidato alle cure del reparto psichiatrico. Nel frattempo sono sopraggiunti i famigliari che hanno confermato l’esistenza di una  crisi depressiva del loro congiunto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)