GROTTAMMARE – «Un lavoro realizzato a tempo di record nella consapevolezza che i disagi per residenti e attività duravano ormai da tempo» ha affermato il sindaco Luigi Merli in merito alla riapertura del parcheggio al Paese alto, ora completamente fruibile. «Lo sforzo progettuale-esecutivo degli uffici e dell’impresa – conclude il sindaco – ha consentito di realizzare il piccolo miracolo di ripristinare tutta la fruibilità del parcheggio prima dell’inizio della stagione estiva».

Poco più di un anno fa era stato necessaria la chiusura parziale del parcheggio a causa degli smottamenti della collina, derivanti dal nubifragio che colpì la riviera nei giorni 31 maggio, 1 e 2 giugno 2009. Successivamente, dopo lo sgombero dei materiali franati che lo occupavano inizialmente, il livello superiore del parcheggio è stato comunque riservato al transito dei mezzi da lavoro per la messa in sicurezza del sito.

Nell’ambito del secondo stralcio di questo intervento, l’ufficio Lavori pubblici aveva provveduto ad affidare un lavoro straordinario per stabilizzare la pavimentazione del parcheggio principale, anche in vista dell’imminente flusso di turisti. Le opere sono state affidate il 7 giugno, alla ditta CO.STRA.M, affidataria dell’appalto principale relativo alla messa in sicurezza della collina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)