COLLI DEL TRONTO – Laboratori didattici, incontri con l’autore, concerti, mostre e cineforum: è lunga la lista di iniziative collegate alla rassegna “Lasciateci in…Pace”, primo Festival di promozione della cultura della pace e dei diritti umani. La manifestazione, organizzata dal Comune di Colli in collaborazione con quelli di Castorano e Spinetoli, è rivolta in particolar modo ai giovani del territorio e alle loro famiglie.

Il primo appuntamento, in programma per sabato 26 giugno alle 18,30, è dedicato agli alunni delle scuole: presso la Sala Giachini di Piazza XXV aprile si terrà un laboratorio didattico a cura della scrittrice Rosa Tiziana Bruno, autrice del libro “I Ladri di Favole”. Seguiranno diversi incontri con l’autore che avranno tutti come leitmotiv il tema della pace e della non-violenza, fra i quali spicca l’appuntamento del 31 luglio a Castorano con Giovanni Marchese e Luca Patanè.

Presente anche una sezione dedicata alla musica d’autore: il 17 luglio sarà a Colli Giorgio Canali, in concerto con i Rossofuoco. Per quanto riguarda l’arte, Spinetoli ospiterà la mostra dell’artista giapponese Shinya Sakurai “Love and Pace”, che sarà inaugurata il 25 luglio nella scuola elementare di Pagliare. Completerà la rassegna il cineforum curato dall’associazione culturale “Il Formichiere”, che si svolgerà dal 5 al 29 luglio in vari comuni della Vallata.

Conclusa l’estate, l’iniziativa continuerà in autunno nelle scuole, che verranno direttamente coinvolte nella produzione di cortometraggi, racconti ed altro. È un progetto che guarda lontano: il sogno degli organizzatori, infatti, è «creare, nel tempo, una piccola cellula di pace, un focolaio di buoni intenti, che dalla Vallata del Tronto possa propagarsi coinvolgendo gran parte del territorio circostante».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 405 volte, 1 oggi)