SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una intelligente e utile iniziativa, il “Vademecum sanità del turista” in distribuzione in questi giorni a San Benedetto e nel comprensorio, stampato e diffuso dai volontari di Cittadinanzattiva con il sostegno del Centro servizi per il volontariato-Marche.

Sono almeno dieci anni che il pieghevole, frutto della collaborazione di Cittadinanzattiva con la zona territoriale 12 dell’Asur, viene distribuito ogni estate in almeno 10.000 copie negli alberghi della Riviera, nei punti di informazione turistica, nelle farmacie e anche negli studi medici di San Benedetto e dei paesi di Acquaviva Picena, Monsampolo del Tronto, Monteprandone, Campofilone, Massignano, Montefiore dell’Aso, Pedaso, Cupra Marittima, Grottammare, Carassai, Cossignano, Montalto Marche, Ripatransone.

Nel Vademecum tante utili informazioni: i periodi e gli orari in cui sono attive le guardie mediche turistiche (a San Benedetto, Pedaso, Cupra Marittima, Grottammare e Porto d’Ascoli); gli orari di apertura e di turno delle farmacie del territorio; i punti di assistenza medica della zona con indirizzo e telefono (l’ospedale di San Benedetto, la Rsa di Ripatransone, la Rsa di Montefiore dell’Aso e l’Ambulatorio distrettuale di Montalto Marche); nel Vademecum anche i riferimenti dell’Ufficio relazioni con il pubblico e dello Sportello della salute

La distribuzione del Vademecum viene effettuata gratuitamente dai volontari di Cittadinanzattiva, che intende in questo modo aiutare i turisti e i residenti ad avere tutte le informazioni adeguate per l’assistenza sanitaria nel periodo estivo. Collaborano alla diffusione Confcommercio, Confesercenti, Assoalbergatori, Consorzio turistico Riviera delle palme e Federfarma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 287 volte, 1 oggi)