ASCOLI PICENO – Si è tenuta in Prefettura una riunione di lavoro indetta dal Prefetto Pasquale Minunni, nella quale sono stati affrontati i temi della crisi internazionale e delle difficoltà di accesso al credito da parte delle imprese e di somministrazione del credito da parte delle banche.

Nell’occasione il confronto tra il mondo delle imprese e quello del credito si è rivelato particolarmente proficuo per ampliare il processo di migliore conoscenza reciproca al fine di creare i presupposti per una interrelazione tra banca ed impresa non limitata esclusivamente ai parametri tecnici introdotti a seguito dell’accordo cosiddetto “Basilea 2” ma anche su fattori legati alle caratteristiche aziendali ed alle capacità imprenditoriali che costituiscono parte non indifferente del patrimonio delle imprese.

Le istituzioni e gli operatori economici intervenuti hanno manifestato l’intenzione di fare la propria parte auspicando la creazione di forme di sinergia fra i vari operatori del mondo economico al fine di riavviare i processi di sviluppo del territorio nell’ottica del mantenimento della coesione sociale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 273 volte, 1 oggi)