GIULIANOVA – La Guardia Costiera dà il via all’operazione “Mare sicuro 2010”, nel corso della quale gli uomini e i mezzi dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova (e dei relativi uffici dipendenti di Martinsicuro, Tortoreto, Roseto degli Abruzzi e Silvi Marina) saranno impegnati in una mirata ed intensa azione di vigilanza e controllo, con l’obiettivo di fornire ai cittadini la più ampia protezione da possibili incidenti in mare e sulle spiagge, garantendo lo svolgimento in sicurezza delle attività di balneazione e di turismo nautico, componenti essenziali dell’industria turistica nazionale.

L’operazione partirà questa settimana e si protrarrà fino alla metà di settembre.

Particolare attenzione – ha spiegato il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Giulianova, il Tenente di Vascello Giuseppe Barretta – sarà rivolta, come ogni anno, all’attività di controllo sul servizio di assistenza e salvataggio, che deve essere garantito dai concessionari degli stabilimenti balneari e dai Comuni costieri per le spiagge libere.

Altrettanto incisiva sarà l’attività di controllo sul corretto uso dei mezzi veloci (ad esempio le moto d’acqua), sul rispetto dei limiti di velocità e delle aree riservate esclusivamente alla balneazione, nonché l’attività a tutela dell’ambiente marino, con particolare riguardo alla neo istituita Area Marina Protetta “Torre del Cerrano”.

L’attività di vigilanza e controllo sarà affiancata da una attenta attività di prevenzione e informazione verso gli utenti del mare, svolta anche attraverso la distribuzione di una brochure realizzata dalla Guardia Costiera e contenente una serie di consigli per non correre pericoli, per la sicurezza della navigazione, indicazioni per guidare l’acquascooter, per immergersi in apnea, per praticare sci nautico, pesca sportiva e pesca subacquea sportiva.

A tal proposito il tenente Barretta ricorda che è attiva Radio Guardia Costiera, nata dalla collaborazione tra Guardia Costiera ed RTL 102.5 e sulla quale è possibile avere i bollettini del mare, le informazioni meteo, gli approfondimenti normativi e pratici, avendo un costante aggiornamento su ciò che accade nei mari italiani.

L’emittente radiofonica è ascoltabile 24h su 24, sia a terra che in mare, via satellite (la frequenza è hot bird 13° est – 11623 – Pol. V – SR 27500  -FEC 3/4) o via web collegandosi alle pagine http://www.guardiacostiera.it/ o http://www.rtl.it/ o http://www.rtl.guardiacostiera.it/.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 560 volte, 1 oggi)