GROTTAMMARE – Valorizzare al massimo il decoro del Lungomare, con l’obiettivo di risolvere il problema degli “odori sgradevoli” di rifiuti mal conferiti, allargando il servizio il sistema “porta a porta”, nel periodo che va dal 1 luglio al 31 agosto.

È stata per questo motivo avviata la raccolta “porta a porta” anche per gli chalet e si terrà nel pomeriggio di martedì 22 giugno la riunione con i titolari degli stabilimenti balneari e delle strutture ricettive del lungomare per distribuire il materiale informativo inerente i criteri da rispettare per il corretto conferimento dei rifiuti (in Sala consiliare alle 17).

Per raggiungere gli obiettivi e per aumentare sensibilmente la raccolta differenziata, l’amministrazione comunale ha siglato un accordo con la Picenambiente spa, la quale provvederà a dotare tutti gli esercizi ubicati sul lungomare (alberghi, chalet, ristoranti, ecc) di cassonetto domiciliare, assicurando i necessari e adeguati servizi di raccolta giornaliera dei rifiuti per il periodo estivo.

Nella prima settimana di settembre si tornerà al sistema “invernale”, con il riposizionamento di tutti i cassonetti stradali tradizionali e  interruzione del servizio porta a porta per le utenze turistiche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 297 volte, 1 oggi)