ASCOLI PICENO – Pasqualino Piunti, vicepresidente della Provincia di Ascoli, è stato nominato quale vice presidente per la Commissione Trasporti e Ambiente del progetto comunitario Gemm, che riunisce un’ampia rtnership di nazioni, Province, Comuni e Associazioni di enti locali, tra cui l’associazione Tecla, per la cooperazione euro-mediterranea. La Provincia svolgerà un ruolo primario nel coordinamento di questo progetto.
E’ quanto è emerso al vertice tenutosi, ad Agadir in Marocco, la scorsa settimana, dove la Provincia di Ascoli Piceno, presente con il Vice Presidente Pasqualino Piunti, è ufficialmente entrata nel segretariato tecnico del progetto formato da un ristretto gruppo di soggetti istituzionali. In particolare, l’Assessore Piunti rappresenterà nell’importante organismo, che gestisce fondi ed attività, l’Italia e l’Associazione Arco Adriatico Ionico che riunisce 13 Province con 7 milioni di cittadini.
Si tratta quindi per il Piceno di una importante occasione di sviluppo e di visibilità internazionale dato che Gemm vede protagonisti molti paesi tra cui Giordania, Israele, Marocco, Tunisia e Turchia, intorno ad iniziative ed attività incentrate su tre direttrici: mercato del lavoro; trasporto e mobilità sostenibile; promozione e valorizzazione delle risorse territoriali. Al termine dei lavori è stato siglato un protocollo d’intesa che dà il via libera alle prime fasi del progetto.
«Questo importante doppio risultato – ha sottolineato il vicepresidente Piunti – si deve all’impegno del Presidente Celani che, anche in base all’esperienza già condotta come Sindaco del capoluogo Piceno, ha promosso e segue direttamente una serie di iniziative e attività nel settore delle politiche comunitarie da cui possono essere acquisite risorse aggiuntive rilevanti per lo sviluppo del territorio attraverso progettualità mirate ed un’attenta pianificazione. Per quanto riguarda le iniziative relative alla Commissione Trasporti e Ambiente del progetto – ha evidenziato l’Assessore Piunti – coinvolgerò i colleghi assessori Olivieri e Antonini ed i rispettivi Settori»

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)