Da Riviera Oggi Estate, la guida del turista
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiama Pam (Piceno Art & Music) Festival, è alla prima edizione ed è un contenitore gustoso per orecchi attenti, che vede assieme i Comuni di San Benedetto, Acquaviva e Cupra Marittima.

Blues, jazz, musica black, soul, gospel, dal 18 giugno al 19 luglio, concerti gratuiti e in luoghi atipici come la piazzetta “Andrea Pazienza” a San Benedetto o piazza San Nicolò ad Acquaviva.

Sabato 19 giugno e domenica 20 giugno, con inizio sempre alle 21 e 30, due appuntamenti con il blues degli statunitensi “Watermelon Slim and The Workers” e lo swing dei “The Old Five Swingers”, storica formazione che ha portato il nome di Teramo in tutta Europa.

Presso quello che è un po’ il “Polo Sud” di quella lunga e verde striscia che è il lungomare di San Benedetto, ovvero la Rotonda “Salvo D’Acquisto” a Porto d’Ascoli. Zona popolosa, turistica e commerciale, piena di giovani, che l’amministrazione comunale intende valorizzare con spettacoli “raccolti” che possano andar d’accordo con la spazialità del luogo.

E questi due concerti crediamo proprio che siano l’ideale per una serata dedicata a un tranquillo e “produttivo” ascolto musicale, fuori dalle melodie commerciali e dai tormentoni.

Il Pam Festival proseguirà con altri appuntamenti di spessore e una sorpresa tutta targata Vincenzo Mollica. Riviera Oggi Estate non mancherà di aggiornarvi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)