SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il sindaco Giovanni Gaspari, con una ordinanza, disciplinerà gli orari di apertura e di chiusura di tutte le attività di pubblica somministrazione di alimenti e bevande.
Alcuni elementi da mettere in evidenza:
– Le attività di somministrazione di alimenti e bevande (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) potranno restare aperte da un minimo di 6 ad un massimo in 21 ore giornaliere comprese tra le 5 e le 2 del mattino. Le attività potranno protrarsi fino alle 4 del mattino nelle giornate del 24 e 25 dicembre, dall’1 al 6 gennaio, giovedì, sabato e martedì grasso, festa della Madonna della Marina, Ferragosto, Halloween. Non ci sono limitazioni agli orari di apertura nella notte di Capodanno, di Ferragosto e nelle giornate fissate per le “notti bianche”.
– E’ possibile richiedere deroghe fino ad un massimo di ulteriori due ore di apertura a condizione che, nei dodici mesi antecedenti la presentazione della richiesta, presso l’esercizio non sia stata accertata alcuna violazione ai limiti di rumorosità né situazioni di disturbo alla quiete pubblica .
– A partire dalla mezzanotte bisogna ridurre ogni rumore molesto, sia dentro che fuori dai locali.
– I titolari sono tenuti a pulire gli spazi esterni e a prevenire o impedire nelle ore serali o notturne comportamenti chiassosi da parte degli avventori nelle aree esterne.
– Per quanto riguarda gli intrattenimenti all’aperto, essi saranno consentititi solo dal 1° aprile al 30 settembre e per una durata massima di tre ore comprese tra le 10 e l’una del mattino.
– Gli stabilimenti balneari in cui si effettuano l’attività di somministrazione di alimenti e bevande e/o di intrattenimento e svago possono restare sempre aperti nella fascia oraria che va dalle 6 alle 2 in inverno e dalle 6 alle 3 nel periodo estivo.
– I circoli privati dove si somministrano alimenti e bevande possono restare aperti tra le 5 e le 2, gli internet point tra le 7 e le 22 per un massimo di 13 ore al giorno.
– I locali di intrattenimento e svago (sale da ballo, night clubs, discoteche, ecc) possono restare aperti dalle 16 alle 3, le sale giochi dovranno chiudere entro le 22 in inverno e le 23 d’estate.
Il testo integrale dell’ordinanza è consultabile sul sito del comune www.comunesbt.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)