ALBA ADRIATICA – Arrestato un indiano clandestino di 25 anni che lavorava in un’attività balneare di Alba Adriatica.  I Carabinieri del Nucleo Operativo di Alba Adriatica, a seguito di controlli sull’immigrazione clandestina, hanno riscontrato che il ragazzo era già stato sottoposto ad un decreto di espulsione da parte della Questura di Roma, ma era rimasto sul territorio nazionale.

E’ scattato pertanto l’arresto mentre il titolare dell’attività, un uomo di 40 anni, è stato denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e impiego di manodopera clandestina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 332 volte, 1 oggi)