SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grazie ad un’operazione di controllo della Guardia di Finanza è stato arrestato un cittadino albanese regolare per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti. Due giorni fa era fuggito perché nel suo motorino nascondeva 10 grammi di cocaina. Venerdì il provvedimento è stato convalidato presso il Palazzo di Giustizia di San Benedetto ma la difesa chiede tempo per definire la propria linea processuale.

Alla vista dei Finanzieri di Ascoli intenti a svolgere attività di controllo davanti il Luna Park, il giovane albanese è fuggito trovando riparo in un tombino. Si era lasciato alle spalle il motorino che nascondeva 10 grammi di cocaina ma i militari insospettiti l’avevano inseguito e subito dopo catturato.

Aveva dei precedenti per droga e forse sono queste le ragioni della fuga.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)