SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Nella mattinata di venerdì, verso le ore 10, Pasquale Morelli, un uomo sulla sessantina residente a Castel di Lama, è stato stroncato da un doppio infarto mentre percorreva in  bicicletta il tratto di pista ciclabile all’altezza di Porto D’Ascoli.

A nulla è valso l’intervento del 118 prontamente accorso sul luogo e chiamato da alcuni testimoni dell’accaduto. L’uomo, che indossava un completo da ciclista, è stato visto prima sbandare, poi accasciarsi al suolo.

I sanitari del Pronto Soccorso hanno subito messo in moto il defibrillatore riportandolo in vita ma purtroppo, proprio nel tragitto verso l’Ospedale, la vittima ha avuto un altro colpo appoplettico ed è deceduto.

Sul posto è arrivata la Polizia Municipale per constatare l’avvenuto decesso. Nel frattempo sono stati avvisati i familiari. Da una prima analisi si è escluso che l’effetto della temperatura elevata abbia potuto incidere sul verificarsi dell’infarto, poichè l’uomo era in bicicletta in un’orario non considerato tra quelli maggiormente a rischio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.509 volte, 1 oggi)