CUPRA MARITTIMA – Sarà presentato domenica 13 giugno presso la chiesa di Santa Maria in Castello il progetto “Varchi”, nato dall’idea di favorire l’inclusione sociale dei diversamente abili, degli immigrati e degli svantaggiati attraverso specifiche iniziative di coinvolgimento nella valorizzazione e fruizione dei siti archeologici locali, base dell’identità culturale e della coesione sociale.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Archeoclub di Cupra insieme ad altre cinque sedi dislocate sul territorio italiano. Al termine sarà proiettato il docufilm “Il Santuario e il porto di Cupra Maritima: incontro di genti”. Infine, presso il cortile del Museo Archeologico di Cupra Marittima sarà attivo il laboratorio di ceramica con l’esperta Anna Maria Bozzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)