SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non solo Riviera delle Palme: dopo la firma della convenzione per lo stadio di San Benedetto tra la Samb e l’amministrazione comunale si collaborerà anche per ricordare le due ragazze morte a causa dell’incendio del Ballarin, in occasione del prossimo anniversario, il 6 giugno 2011, che è una data che rappresenta anche il trentennale dell’evento accaduto il 6 giugno 1981, in cui perirono Maria Teresa Napoleoni e Claudia Bisirri.
SAMB E SETTORE GIOVANILE Anche a Roma e zone limitrofe: accordo tra la Samb e la scuola calcio del Sacro Cuore, formazione dilettantistica laziale. Domenica scorsa la formazione guidata da Massimo Marcucci ha giocato contro la Vit Samb di Maurizio Simonato. Intanto continuano gli stage dei giovani, in particolare martedì 8 giugno spazio ai giovani portieri, tra questi c’è anche il figlio di Walter Zenga, Andrea Zenga, classe 1993, lo scorso anno in Promozione Marche (Passatempese). Gli altri ragazzi sono Jacopo Scarica, classe 1991, dal Fidenza, Stefano De Ioanni, classe 1992, Meletolese (entrambi Eccellenza Emilia e cresciuti nelle giovanili del Parma), e Romani Perezi, 1992, Hatria (Eccellenza Abruzzo).

ROBERTO PIGNOTTI
Delle parole del sindaco Gaspari abbiamo già riferito. Il dirigente rossoblu Roberto Pignotti ha aggiunto: «Ringrazio l’amministrazione comunale e i funzionari del Comune perché si sono impegnati al massimo per far realizzare tutto il più presto possibile. Grazie al sindaco Gaspari e naturalmente all’ingegner Cinciripini, autore del progetto, all’avanguardia dal punto di vista sportivo e ambientale grazie all’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici. I lavori avranno inizio il 25 giugno e credo continueranno per tre mesi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.002 volte, 1 oggi)