SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Non c’è alcun problema con il Comune, la convenzione verrà firmata alle 17 e 30 di lunedì pomeriggio e i lavori allo stadio Riviera delle Palme potranno partire entro fine giugno».

Manifestano ottimismo Roberto Pignotti ed Enrico Cinciripini, dirigente Samb e autore dell’avveniristico progetto che permetterà la messa a norma dello stadio comunale finanziandola con i proventi della produzione energetica derivante dalla copertura integrale con pannelli fotovoltaici.

Lunedì mattina Pignotti e Cinciripini erano in municipio dal segretario generale del Comune, Serafina Camastra, e dal dirigente del settore Sport Renata Brancadori, per la firma della convenzione fra il Comune stesso e la società rossoblu. La firma sarebbe dovuta avvenire in mattinata, ma poi la necessità di apportare «correzioni tecniche» al testo ha fatto slittare il momento della firma a lunedì pomeriggio. Questo è quanto hanno dichiarato i due rappresentanti della Samb all’uscita dall’incontro.

La convenzione, dalla durata ventennale, permetterà alla Samb di cominciare i lavori attraverso la ditta Busi Impianti. La società rossoblu avrà una entrata di ottomila euro l’anno dalla produzione energetica della copertura.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 20 Come previsto, la convenzione è stata firmata nel pomeriggio di lunedì.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.824 volte, 1 oggi)