GROTTAMMARE – Terza edizione della manifestazione finale di educazione motoria e stradale per la scuola primaria Speranza. Anche quest’anno tutte le classi si sono ritrovate al Campo sportivo per “Sportivamente insieme per crescere in sicurezza”, tenutasi sabato 5 giugno e organizzata dalla scuola nell’ambito del progetto “Sport a scuola” in collaborazione con le associazioni sportive del territorio: ASD Robur 2008, ASD Grottammare Volley, ASD Junior basket, ASD Union Fortitudo Basket e l’amministrazione Comunale, con la presenza dei volontari della Misericordia, dellala Protezione Civile e delle Giacche verdi, ringraziati dal Dirigente scolastico Franco Vagnarelli durante la presentazione.

«Vedere tanti bambini colorati nello stadio – ha affermato invece il Sindaco Luigi Merli – allarga il cuore, poiché emerge una società che guarda al futuro con la capacità di stare insieme e di organizzare progetti come questo. La convivenza – dice il Sindaco ai bambini – è una cosa importante, occorre guardare il proprio vicino con occhio da amico, e in questo lo sport aiuta».

Anche il Comandante della Polizia Municipale Stefano Proietti ha salutato i bambini, spiegando che il lavoro che quotidianamente la Polizia o i Carabinieri fanno è paragonabile al lavoro dell’arbitro nello sport, ovvero far rispettare le regole per una buona convivenza civile.

Anche quest’anno le mamme volontarie hanno allestito la bancarella con i lavoretti realizzati dai bambini durante i laboratori, il cui ricavato andrà al fondo della scuola.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 712 volte, 1 oggi)