ALBA ADRIATICA – Nomade minorenne arrestata in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti. I Carabinieri del Nucleo Operativo di Alba Adriatica hanno bloccato una diciassettenne mentre cedeva ad un tossicodipendente del posto una dose di eroina. La giovane stava procedendo alla vendita a pochi passi da casa, nella zona nord di Alba Adriatica, ed è possibile che la cessione fosse stata concordata in precedenza. I militari, che stavano seguendo l’operazione da lontano, sono intervenuti: a seguito della perquisizione, la ragazza è stata trovata in possesso di due grammi di eroina e di 200 euro in contanti, probabilmente frutto di precedenti attività illecite. E’ stata quindi arrestata con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, mentre per il giovane 22enne è scattata la segnalazione alla Prefettura.

Data la minore età della spacciatrice, il Tribunale dei Minori dell’Aquila ha disposto gli arresti domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 630 volte, 1 oggi)