SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Si terrà giovedì 3 giugno alle 21 nella sala consiliare del Comune di Sant’Egidio alla Vibrata l’incontro organizzato per esaminare le criticità e le prospettive del Centro di riabilitazione San Stef.ar, in particolare delle sedi di Sant’Egidio ed Alba Adriatica, all’indomani del fallimento dichiarato dal Tribunale di Chieti ad una delle strutture che facevano capo al Gruppo Villa Pini.

Alla serata  parteciperanno l’assessore regionale Emiliano Di Matteo, gli operatori del San Stef.ar, il presidente della V commissione Affari Sociali e Tutela della Salute della Regione Abruzzo Nicoletta Verì, il sindaco di Sant’Omero e delegato alla Sanità per l’Unione dei Comuni Alberto Pompizi, il sindaco di Sant’Egidio Rando Angelini.

«Alla luce degli ultimi accadimenti riguardanti il San Stef.ar – ha affermato Di Matteo – questo incontro con gli operatori si rende più che mai indispensabile. Sono sempre stato solidale con loro, che da oltre un anno non percepiscono lo stipendio, ma fino ad oggi, pur cercando di alleviare i disagi degli utenti, la Regione Abruzzo era impossibilitata ad  intervenire nella vicenda. Oggi, con il dichiarato fallimento cambiano le prospettive e il modo di agire.

Ritengo che la presenza della presidente della V Commissione della Regione Abruzzo, Nicoletta Verì, sia un’opportunità per tutti coloro che hanno operato al San Stef.ar e che avranno modo di far conoscere i loro punti di vista al fine di trovare gli elementi necessari per una rapida risoluzione della vicenda».

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 556 volte, 1 oggi)