GROTTAMMARE – «Electric Youth è un laboratorio di ricerca contemporanea volto alla sensibilizzazione dei giovani alla pratica dell’esperienza artistica attraverso l’uso del corpo e della voce»: a spiegare la finalità del laboratorio “Electric Youth” sono gli organizzatori, dell’associazione “Corpo Celeste”, attiva in progetti di teatro sperimentale. Le lezioni infatti saranno tenute dal regista Alessandro Sciarroni dell’associazione.

Il laboratorio, che partirà dall’11 giugno, è rivolto a ragazzi e giovani da 14 a 29 anni, è finanziato per il 20% dal Comune di Grottammare e dalla Provincia tramite i fondi della Legge regionale 46/95, che favorisce le iniziative promosse dai giovani e rivolte alla popolazione giovanile. La partecipazione è gratuita ma è consentita fino a un massimo di 15 allievi.

«Il laboratorio – continuano – è di natura esclusivamente pratica. Gli occhi serviranno per guardare, il corpo per muoversi e per essere visti. Nessuno userà l’immaginazione. L’attenzione verterà sulla presenza del performer, sugli aspetti biologici del corpo e sul gesto. Come in uno spettacolo capace di guardare negli occhi il pubblico, all’azione verrà preferita la frontalità. Al ballo, il movimento».

Le lezioni si terranno nei giorni di venerdì e lunedì, dalle ore 20 alle 23, presso il Centro giovanile grottammarese (piazzale Stazione); si concluderanno il 2 luglio. A chiusura, gli allievi verranno coinvolti in una  “messinperformance” aperta al pubblico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 350 volte, 1 oggi)