ANCONA – Sono stati approvati, su proposta dell’assessore regionale al Commercio Antonio Canzian, due bandi che scadono il prossimo 30 giugno a sostegno delle attività commerciali.Il primo, che ha una copertura finanziaria complessiva di oltre 148 mila euro, riguarda la concessione di contribuiti a favore delle piccole e medie imprese commerciali per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il secondo invece, di oltre 346 mila euro, è a sostegno degli investimenti per potenziare i sistemi e gli apparati di sicurezza.

Possono beneficiare dei contributi per l’eliminazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche le piccole e medie imprese singole e associate del commercio al dettaglio, le farmacie, le attività di noleggio che svolgono anche attività commerciale e le rivendite di carburanti. Tra gli interventi sono ammessi a contributo, in particolare, l’installazione di rampe di accesso, di servo scala, di piattaforma e ascensori, nonché per ampliamento di porte d’ingresso e per l’adeguamento di percorsi e spazi interni, quali il bagno. Il contributo regionale è pari al 30% della spesa riconosciuta ammissibile e non può essere inferiore a 5 mila euro e superiore ai 30mila.

Per incentivare misure concrete e garantire una maggiore sicurezza alle imprese commerciali sottoposte a rischio criminalità, la Regione attraverso l’altro bando concede contribuiti per installare sistemi di sicurezza negli esercizi commerciali collegati con le forze dell’ordine o con istituti di vigilanza. Possono beneficiare dei fondi le attività di vendita dei generi di monopoli, oreficerie, gioiellerie, farmacie e rivendita di carburanti, di stampa quotidiana e periodica. Il contributo è fissato nella misura del 40% della spesa ammissibile e questo non può superare i 6mila euro. Le domande possono essere spedite ai Centri di assistenza tecnica indicati nei bandi che possono essere consultati tramite internet al sito www.commercio.marche.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 437 volte, 1 oggi)