SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La nuova disposizione dei parcheggi sul lungomare sta mandando su tutte le furie gran parte dei residenti (e turisti) e alla lunga schiera di “no” si aggiunge anche quello dell’assessore regionale Sandro Donati che, seppur con fair-play, boccia il restyling del litorale sambenedettese.

«Tecnicamente non entro in merito, ma riguardo ad un discorso di opportunità noto al contrario solo un ingombro. La soluzione è negativa, sia per motivi di sicurezza che paesaggistici. Da assessore regionale all’Ambiente posso dire che questo spostamento ha offuscato la parte più bella della città».

«La critica – conclude – non vuole tuttavia sembrare una delegittimazione al sindaco: Gaspari è “sovrano” e non penso che la decisione sia stata presa ‘dittatorialmente’. Il mio è solo un discorso estetico e di comodità per la popolazione».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.032 volte, 1 oggi)