GROTTAMMARE – «Provvedimenti che, a quanto era stato detto, provengono “dall’alto” e quindi non rimane che scherzarci su»?

Lo prende con satira, pungente politica, il gruppo consiliare Grottammare futura l’argomento ripascimento in zona Tesino sud: «Non sono bastati due milioni di euro di sabbia né mesi di triturazione di sassi con una centrale di betonaggio. Dopo questi interventi ci rimane una collina di sassi con sovrastante piazza che sarà intitolata ai due maggiori protagonisti di questa operazione. Al centro di questa piazza oggi svetta una recinzione con all’interno una discarica. Nuovo monumento di arte moderna?».

Solo il tempo ci dirà se il ripascimento e la triturazione di sassi saranno in grado di portare beneficio alle nostre coste.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)