per vedere il video, clicca sull’icona sotto la foto. Intervista Pier Paolo Flammini, riprese e montaggio Maria Josè Fernandez Moreno

ANCONA – Sono dati ancora non diffusi ufficialmente, quelli che l’assessore al Turismo della Regione Marche, Serenella Guarna Moroder, ha sulla sua scrivania: sono i dati sul turismo marchigiano, catalogati per provincia, del 2009 rispetto al 2008.
Il quadro regionale vede complessivamente 2.414.538 arrivi nell’intera regione nel corso del 2009 (+3,5% rispetto al 2008), per 17.986.102 presenze (+10,6%), di cui 2.318.884 stranieri (+2,3%, 357.042 arrivi, +3,3%).
Nel Piceno, le presenze sono 3.086.759 (+9,8%), gli arrivi 375.851 (+2,5%), mentre gli stranieri coprono circa il 15% dell’intero movimento (presenze 449.837, arrivi 47.212).

Se fosse ancora unita a Fermo la provincia più meridionale sarebbe sempre prima nel conto delle presenze (Fermo 2.382.406 presenze, +9,1%). Pesaro/Urbino ha registrato 4.562.125 presenze (+7,0%), Ancona 4.296.184 (addirittura +24,6%, nonostante gli arrivi siano aumentati solo del 3,5%), Macerata 3.568.626 (+3%).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 646 volte, 1 oggi)