SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Assessore regionale all’Ambiente Sandro Donati esprime «forte preoccupazione nell’apprendere dei ripetuti episodi di sversamento illecito di liquami in rete fognaria a San Benedetto del Tronto, commessi da locali di autospurgo colte in flagranza di reato dai militari delle Fiamme Gialle».

L’esponente dell’Idv conferma inoltre piena fiducia nei soggetti preposti alla tutela dell’ambiente, dall’Arpam alle Forze dell’ordine, ed auspica che le dovute verifiche consentano non solo di accertare le specifiche responsabilità ma di ottenere quanto prima il quadro della situazione ambientale per definire gli interventi da attuare.

«La Regione Marche – conclude – intensificherà la propria opera di coordinamento sui controlli ambientali  per garantire con tutti i soggetti preposti la più ampia tutela della salute dei cittadini e del territorio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 336 volte, 1 oggi)