SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Capacità tecniche, pazienza, agonismo, amore e rispetto per l’ambiente marino. Questo week end la Riviera dalla Sentina fino a Marina Palmense ospita il 14° campionato italiano a Box di Surfcasting, la pesca con canna dalla riva. Lo organizzano l’Associazione Pesca Sportiva Dilettantistica San Benedetto “Colmic” e la Lega Navale Italiana sezione Cupra Marittima. Parteciperanno circa 210 atleti provenienti da tutte
le regioni d’ Italia. Prima prova venerdì 28 maggio, seconda prova il 29 Maggio, sempre dalle 16.00 alle 21.00 circa sui litorali di Campofilone (tratto di spiaggia compreso tra il Ristorante Perla ed il Ristorante Casa de Mar), Cupra Marittima (dallo Chalet Gabry fino ad arrivare al confinecon la spiaggia di Grottammare; tratto di spiaggia dall’ingresso del pontino dell’Albergo Ristorante “Il Contadino” fino ad arrivare di fronte alla spiaggia del Camping Calypso), Fermo (tratto di spiaggia dal molo Sud di Porto San Giorgio fino alla spiaggia con le scogliere di fronte al campo sportivo di Marina Palmense), Grottammare (spiaggia dal confine con Cupra Marittima fino al tratto di spiaggia di Fronte al distributore di Benzina “IP” ex “API”) , Massignano (tratto di spiaggia “Il contadino” dall’ingresso del pontino nei pressi dell’Albergo Ristorante “Il Contadino” fino al tratto di spiaggia al confine con il Comune di Campofilone), San Benedetto del Tronto (Zona Sentina: dalla foce del Fiume Tronto fino alla spiaggia di Fronte all’Hotel Canguro).

Il ritrovo dei pescatori sportivi si tiene venerdì mattina alle 10 presso il residence Le Terrazze di Grottammare. Alle 13 e 30 il sorteggio dei posti e dalle 14 e 30 in poi l’occupazione del picchetto sul campo di gara. La struttura turistica grottammarese ospiterà la pesatura e la classifica al termine dei due giorni di gara, con la premiazione e la cena finale di sabato sera. I direttori di gara sono Claudio Spita e una gloria della pesca sportiva sambenedettese, Zefferino Guidi.
La manifestazione, tra le più importanti d’Italia nel settore, è organizzata dalle associazioni rivierasche in collaborazione con la Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee riconosciuta dal Coni.

COS’E’ IL SURFCASTING Il Surfcasting (letteralmente ”lancio sull’onda”) è una modalità di pesca che si effettua dalla spiaggia, con canne capaci di lanciare il complesso terminale (esca e piombo) a distanze considerevoli dalla riva.

Si passa da canne pesanti e fili spessi, ad un utilizzo ”leggero” pur restando uguale nello sostanza (Beach Ledgering). Cambia anche il momento di pesca, cercando mare calmo piuttosto che mare mosso.

Si passa per esempio da un trave 0.60 ad un 0.35 fluoro carbon. Da un filo in bobina più spesso, a uno più fino, con lo shock-leader che ovviamente passerà da uno 0.60 a uno 0.35.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 861 volte, 1 oggi)