ASCOLI PICENO – Sarà ospite fino al 22 giugno della Galleria insieme la mostra personale sul disegno erotico del maestro Sandro Trotti, inaugurata sabato pomeriggio dalla padrona di casa, Anna Laura Petrucci, in collaborazione con l’assesssore provinciale Filippo Olivieri e dello staff di Artevillapicena, capitanato da Andrea Valentini.

La mostra si è aperta con un’introduzione alle opere, curata dal critico Emiliano Canali, e l’intervento di un caro amico del maestro, l’incisore Sandro Pazzi, che ne ha fatto le veci nei saluti e ringraziamenti ai presenti, in quanto per Trotti, a causa di un lieve malore, è stato impossibile presenziare.

La galleria raccoglie una prima parte dei disegni di nudo dell’artista, e fa parte di un progetto di collaborazione con Artevillapicena, volto ad implementare la cultura dell’arte contemporanea nel territorio.

Presso la struttura di Villa Picena (di proprietà dell’assessore provinciale Olivieri) infatti, sarà possibile ammirare altre opere del maestro, molte delle quali hanno ottenuto grandi riconoscimenti in Cina, dove Trotti ha la nomina di professore di Storia dell’Arte presso l’Accademia Centrale di Pechino e presso l’Accademia di Belle Arti di Canton.

Presente anche l’assessore alla cultura Davide Aliberti, che ha premiato nei suoi interventi la cura, la attività e lo spirito di sacrificio dell’organizzazione «che spesso appare quasi concorrenziale all’assessorato».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.455 volte, 1 oggi)