SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’arrivo di Santiago Bianchi è caccia aperta al “mister X“, l’attaccante di qualità che secondo quanto riferisce il direttore generale Giulio Spadoni si è già accordato con la Samb ma per il momento sta ancora risolvendo le pratiche con la sua attuale società («Al momento sta risolvendo la sua situazione con l’attuale club di appartenenza e non ci sembra giusto contraddire la sua volontà», dice il d.g.). Potrebbe essere Cristian Pazzi, attaccante del Fano, Seconda Divisione (9 reti quest’anno), in passato capocannoniere in Serie D, ora impegnato nei play off promozione con i granata, e un anno fa già acquistato da Spina quando si pensava che i rossoblu sarebbero ripartiti dalla Serie D. Oppure Michele Scandurra, già in due stagioni alla Samb, in C1 (20 gol in tutto), negli ultimi due anni bomber trascinatore della Lucchese nelle promozioni dalla D e dalla Seconda Divisione alla Prima.
Ad ogni modo Spadoni chiarisce: «In D impongono la presenza di 4 under, quindi la squadra sarà composta da undici “over” e undici “under”». Tre “over” per l’attacco: Carlos Bianchi, mister “X” (Pazzi o Scandurra?), e uno tra Cacciatore (in vantaggio) Gentili e Menichini. Tre per il centrocampo (D’Aniello, forse Oresti e Rulli), e tre per la difesa (Mengo e Pulcini già confermati, assieme a Zazzetta: mancherebbe Ogliari), più Chessari.
Spadoni dice che è ancora presto, ma i tifosi già fremono.

SAMB VINCE IL TORNEO GIOVANISSIMI PROVINCIALI I rossoblu si sono imposti sabato 3-2 sul Grottammare, a Castel di Lama. Su Riviera Oggi servizio fotografico completo.
PAGAMENTI Tutti i compensi del passato campionato sono stati saldati. Lo comunica la società.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.811 volte, 1 oggi)