MONTEPRANDONESE-MONSAMPOLO 0-1 D.T.S.

MONTEPRANDONESE: Sciamanna, De Santis, Alesiani, Testa Danilo ( Danilo Capecci), Capriotti ( Di Filippo), Induti, Ottaviani, Menzietti, Rossi, Corradetti, Francucci ( Grabrielli Davide). A disposizione : Vagnoni, Scipioni, Virgili. Allenatore: Danilo Capecci
MONSAMPOLO: Baggio, Narcisi (Schiavi), Di Pasquantonio, Induti, Perozzi ( Cataldi),
Angelini, Troiani, Vagnoni, Alesiani,Gianni Traini, Ciccarelli. A disposizione: Amatucci, Pizi, Ramini, Carletti, Di Felice. Allenatore: Pierluigi Traini
Arbitro: Ciarmatori di Ancona
Reti: 93′ Alesiani (Ms)
Espulsi: 80′ Menzietti (Mp)
Note: Sullo 0-0 Gianni Traini (Ms) sbagliava un rigore.

PLAY OFF E PLAY OUT di Promozione A e B , 1° Categoria Girone D e 2° Categoria Girone H, nel dettaglio:

PROMOZIONE
GIRONE A:
campionato vinto dalla Belvederese, promossa in Eccellenza Marche. Retrocesse direttamente in 1° Categoria Vallesina e Filottranese.
PLAY OFF

Semifinali:
Passatempese-New Relax Rio * 1 – 1 e 4-0
Castelfidardo-Pergolese * 0 -2 e 2-2
FINALE Play Off in gara unica domenica 23 maggio: Pergolese*-Passatempese 0-0 D.T.S. La Pergolese si qualifica per la finalissima regionale.
PLAY-OUT:
Fermignanese-Camerano Calcio * 0 – 1 e 1-0
Offagna-San Marcello * 1 – 0 e 0-0
RETROCEDONO in 1° Categoria: San Marcello e Fermignanese.
GIRONE B: Il Corridonia ha vinto il campionato essendo dunque promosso in Eccellenza Marche. Monticelli e Vis Carassai retrocesse direttamente in 1° Categoria. Di questo Girone B fa parte anche la Cuprense che ha ottenuto un’ottima salvezza diretta concludendo il torneo all’ottavo posto.
PLAY OFF:
Monturanese-Trodica* 1-0 e 0-3
Porto Sant’Elpidio-Atletico Piceno* 1-0  e 0-1

FINALE Play Off in gara unica domenica 23 maggio: Trodica*-Atletico Piceno 0-1. L’Atletico Piceno si qualifica per la finalissima regionale.
PLAY-OUT :
Pagliare  – Comunanza * 2 – 0 e 0-1
Torrese – Sangiorgese * 3 – 1  e 0-1
RETROCEDONO in 1°Categoria: Sangiorgese e Comunanza.

FINALISSIMA REGIONALE PLAY OFF, domenica ore 16:30 stadio Ferranti di Porto Sant’Elpidio: Pergolese-Atletico Piceno
In caso di parità al termine dei tempi regolamentari e supplementari, si andrà ai calci di rigore. La vincente sarà promossa in Eccellenza Marche.

1° CATEGORIA Girone D: campionato vinto dall’Arquata che dunque è promossa in Promozione. Direttamente retrocessa in 2° categoria l’Acquaviva. Del Girone fa parte anche il Porto d’Ascoli  giunto ottavo a pari punti con Offida e Montalto.
PLAY OFF:
Futura 96-Ciabbino * 2-1 e 0-3
Ripatransone- Jrvs Ascoli *5-1 e 0-1
FINALE Play Off in gara unica sabato 22 maggio: Ciabbino *-Ripatransone 4-1. Il Ciabbino passa alle fasi finali.

PLAY OUT:
Monteprandonese-Monterubbianese * 2-2 e 1-0
Vis Stella-Monsampolo * 2-2 e 0-1
RETROCEDONO in 2°Categoria:Monterubbianese e Vis Stella.
Spareggio play out in gara unica sul neutro di Centobuchi: Monteprandonese-Monsampolo* 0-1 D.TS. Il Monsampolo è salvo, mentre la Monteprandonese proseguirà nei play out sfidando sabato 29 maggio in campo neutro la perdente dello spareggio del Girone C ossia il Montecosaro (sconfitto ai rigori dalla Lorese)

2°Categoria Girone H: Campionato vinto dallo Sporting Acquaviva che è stato quindi promosso in 1°Categoria. Direttamente retrocessa in 3°categoria l’Azzurra Colli. Di questo girone fa parte anche La Sentina che ha ottenuto una buona salvezza diretta terminando decima a pari punti con la New Generation.
PLAY OFF :Spinetolese-Altidona *2-0 e 2-3
Palmense-Real Centobuchi * 2-0 e 0-0
FINALE Play Off in gara unica sabato 22 maggio: Palmense *-Spinetolese 0-0 D.T.S. La Palmense approda alle fasi finali.
PLAY OUT:
Massignano-Montefiore * 0-2 e 3-4
Campofilone-Atletico Colli * 1-1 e 2-1
RETROCEDONO in 3°Categoria:Atletico Colli e Massignano.

*= con l’asterisco sono indicate le squadre meglio piazzate in classifica al termine della stagione regolare nei rispettivi campionati.

Regolamenti: Le squadre meglio classificate (che giocano le gare d’andata in trasferta) hanno la meglio negli spareggi se anche conseguono due pareggi o una vittoria ed una sconfitta con la stessa differenza reti. Le squadre vincitrici delle finali play off approderanno alla fase finale.
Nelle finali play off o spareggi vari comunque giocati in gara unica (in casa delle meglio classificate) in caso di pareggio al termine dei 90′ regolamentari si va ai supplementari, al termine dei quali se il pari sussiste, passeranno le squadre meglio classificate nella stagine regolare. Assurdo il regolamento dei play out di 1°Categoria dove le vincenti dei play out sono chiamate a un tour de force massacrante e prolungato per salvarsi, pagando il soprannumero delle squadre marchigiane e dunque dei regolamenti fatti in maniera impreparata ed inadeguata. Sono infatti previste fatiche supplementari per le formazioni che hanno vinto le gare play out in ogni girone. Queste saranno chiamate a disputare un ulteriore spareggio tra di loro. Soltanto la vincente potrà festeggiare la permanenza in 1° categoria. Per le perdenti il “calvario” prosegue con ulteriori spareggi, secondo il seguente meccanismo: perdente gir. A contro gir. B, perdente gir. C contro gir. D. Le formazioni sconfitte in questa fase retrocederanno in 2° categoria. Le due vincenti si affronteranno in gara unica di finale, al termine della quale soltanto una potrà festeggiare la salvezza. Il regolamento della 1° fase prevede che in caso di parità al termine dei tempi supplementari valga la miglior posizione di classifica al termine della stagione regolare; per la seconda fase, invece, trattandosi di squadre appartenenti a diversi gironi, in caso di parità al termine degli eventuali tempi supplementari, la vincitrice sarà determinata attraverso i calci di rigore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 779 volte, 1 oggi)