SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Jesina a gonfie vele nella semifinale d’andata degli spareggi nazionali per la serie D: i leoncelli sfruttano la spinta del pubblico di casa e infliggono un perentorio 3-0 alla Voluntas Spoleto grazie a una tripletta del bomber jesino Gabrielloni. Ora gli umbri, per passare il turno, dovranno compiere una vera e propria impresa nella gara di ritorno prevista per domenica 30 maggio. La squadra qualificata affronterà poi in finale la vincente di Kras (Friuli Venezia Giulia)-Verbano (Lombardia gir. A): la gara d’andata ha visto la vittoria del Kras per 2-1.
Finiti, invece, i playout di Eccellenza con lo spareggio tra Urbino e Castelfrettese per determinare la graduatoria per gli eventuali ripescaggi. Sul neutro di Lucrezia i ducali si sono imposti col risultato di 1-0: se la Jesina dovesse approdare in serie D, a prendere il suo posto sarebbe proprio l’Urbino. La Castelfrettese dovrà invece sperare nel ripescaggio di un’ulteriore squadra marchigiana in serie D: in caso contrario dovrà accomodarsi in Promozione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 874 volte, 1 oggi)