GROTTAMMARE – È partita questa settimana l’opera di sensibilizzazione da parte dell’associazione grottammarese “La Formica” che, nel week-end appena passato, oltre al solito cartellone in piazza, ha anche fatto volantinaggio in zona.

Tutto è partito dalla comparsa del cartello in bella vista sulla Valtesino, che recita “Nasce la nuova piazza”, antistante la Chiesa Madonna della Speranza.

L’associazione La Formica riordina le date e da qualche numero: «Il 24 agosto 2002 c’è stata la posa della prima pietra, nel 2005 è stato inaugurato il Plesso Parrocchiale Madonna della Speranza, nel 2010 si contano 12 classi di Catechismo, un gruppo Scout, tante realtà associative che usufruiscono dei locali della Madonna della Speranza (tra cui l’amministrazione). Ci sono più di 400 tra bambini e ragazzi che frequentano la parrocchia ogni settimana, che conta 6 mila e 100 abitanti».

L’indignazione dell’associazione nasce per la mancanza di realizzazione di alcuni progetti che erano stati promessi: «Nel 2005 c’era stato l’impegno per la realizzazione di un campo da calcetto e una piazza per la comunità da parte delle ditte con l’amministrazione (come previsto nell’accordo stipulato tra l’ente e le ditte), mentre ci troviamo nel 2010 con un luogo in quasi totale abbandono dell’amministrazione per il quartiere Valtesino. Se non fosse per la parrocchia e per Don Anselmo a tutt’oggi non ci sarebbe un punto di aggregazione per l’intera comunità non solo cattolica».

L’associazione lancia una richiesta e contestualmente una proposta, ovvero «entro il 1° settembre dovrà essere realizzato il campo di Calcio a 5 come previsto nel progetto di sviluppo ed una parte della nuova piazza di fronte alla Chiesa per ridare dignità e per far giocare in sicurezza i nostri figli e fratelli. Se non sarà realizzato entro tale data, faremo partire una sottoscrizione tra la comunità, per realizzare a nostre spese il campo da calcetto».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 478 volte, 1 oggi)