GROTTAMMARE – La Perla dell’Adriatico si prepara ad affrontare la stagione estiva 2010. Il presidente dell’Itb Giuseppe Ricci, ha incontrato i concessionari di spiaggia, venerdì 14 maggio, al Comune di Grottammare per presentare insieme all’ufficiale Marzano della capitaneria di porto, la nuova ordinanza di sicurezza balneare.

Motivo dell’incontro è stato anche un invito, a tutti i proprietari degli chalet di partecipare attivamente alla realizzazione del nuovo piano spiaggia previsto per l’anno prossimo. «Entro i primi di giugno raccoglierò tutti i consigli giunti dagli operatori per cominciare a lavorare alla bozza. Siamo pronti a recepire tutte le richieste che rendano le nostre concessioni al passo coi tempi, per rispondere a delle esigenze turistiche sempre più impellenti» interviene il sindaco Luigi Merli, elogiato per questo dal presidente Ricci.

L’ordinanza di sicurezza balneare quest’anno riserva due novità. Marzano ha reso noto per prima cosa, l’intenzione per ora sperimentale di far sorgere delle fasce cuscinetto di 50 metri, una zona inaccessibile ai diportisti, che si andrà a sommare ai 300 metri già destinati ai soli bagnanti. Altra novità sarà la presenza di un servizio itinerante di salvataggio in aggiunta al già attivo servizio di salvataggio gestito dai concessionari in forma associata.

Il presidente Ricci ha informato i presenti dell’obbligo di un corso di formazione per alimentaristi (4 ore)che si terrà il 7 giugno prossimo. La dottoressa Laura Pepe della Cia Lab, ha invitato tutti i responsabili dell’autocontrollo e i cuochi a partecipare.

Il sindaco Merli ha infine cercato di rassicurare i concessionari su per ciò che potrebbe accadere in futuro alle proprietà demaniali e sull’ipotetico rinnovo ventennale: «Nei prossimi mesi la situazione si modificherà così tante volte, non ha senso pronunciarsi in mancanza di un decreto attuativo».

Per ultimo l’Itb, ha presentato ai concessionari di Grottammare delle proposte di alcuni imprenditori locali su come migliorare i servizi in spiaggia. Massimo Pompei esperto di marketing, anticipa il nuovo piano spiaggia e propone la presenza di un’area benessere in tutti gli chalet e il catalogo “Oris” già in distribuzione che agevoli gli acquisti dei prodotti soprattutto alimentari. Il gruppo Spinsanti di Grottammare, sottolinea Ricci, ha proposto una chicca per l’estate 2010 per qualificare gli stabilimenti. Un prodotto igienizzante per le attrezzature, da utilizzare al momento, prima di assegnare un lettino o sdraio al bagnante: «In Versilia e in Romagna è già diffuso da tempo, non non vogliamo essere da meno» conclude Ricci.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 732 volte, 1 oggi)