NB. Alcune informazioni errate contenute nella prima stampa dell’Almanacco sono state corrette. Chi le avesse acquistate in edicola può sostituirle con quelle ora a disposizione del proprio edicolante o chiedere informazioni al numero 0735762012
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L'”Almanacco del Calcio Giovanile” è in edicola: 89 fotografie di formazioni giovanili dai Piccoli Amici alla Juniores della Riviera delle Palme e dintorni, relative a 18 società sportive da Pedaso a Monteprandone, circa 1500 ragazzi, allenatori (81) e dirigenti, i giovani arbitri dell’Aia di San Benedetto, un’appendice con gli albi d’oro dei tornei di calcio giovanile con tanto di foto di alcune delle squadre vittoriose e una dedica ai “padri nobili” del calcio giovanile sambenedettese, Giulio Merlini e Alfredo Feriozzi.
Sono queste le caratteristiche presentate dalla All Sports Service, associazione che riunisce un gruppo di amici precedentemente attivi nel Comitato locale della Figc di San Benedetto, il più antico di Italia insieme a quello di Modena (fondato nel 1937) e poi chiuso l’anno passato a causa della concomitante nascita della provincia di Fermo.
Sono ben 6 mila i tesserati di calcio giovanile nelle due province di Ascoli e Fermo, e questo conferma l’importanza di questo settore dal punto di vista sportivo e sociale.
La prima edizione ha un costo di 12 euro ma, spiegail presidente della All Sports Service Peppe Azulmi, «l’obiettivo sarà dall’anno prossimo di interessare l’intera provincia, mentre come associazione questo è il primo passo di una serie di iniziative di visibilità dello sport che abbiamo intenzione di attuare».
Per l’assessore allo Sport Eldo Fanini «questo almanacco è una iniziativa lodevole perché rafforza lo spirito di appartenenza alla “famiglia” degli sportivi locale».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.141 volte, 1 oggi)