SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un fine settimana all’insegna degli incidenti stradali. Ultimo in ordine di tempo quello avvenuto nella mattinata di venerdì, intorno alle ore 11, in via Mare all’incrocio con via Scarlatti. Protagoniste due donne. La prima, a bordo di una Volkswagen StationCar proveniente dalla strada che porta alla piscina comunale, mentre si stava immettendo in via Mare, è andata a sbattere contro un motorino tipo Piaggio sulla cui sella si trovava l’altra signora.

L’urto è stato alquanto violento e il motorino, dopo una scivolata di circa dieci metri, si è fermato sul marciapiede opposto. La conduttrice è caduta a terra senza per fortuna riportare all’apparenza gravi danni se non lo choc per la caduta. Sul posto è comunque intervenuta immediatamente una ambulanza del 118 che ha provveduto a trasportare d’urgenza la donna al Pronto Soccorso.Poco dopo sopraggiungeva anche una volante della Polstrada per i rilevamenti del caso.

Mentre giovedì si sono verificati addirittura due incidenti in una sola giornata. Il primo intorno alle ore 9,50 sulla Statale 16 all’incrocio con via Voltattorni. Coinvolte nell’incidente una Opel Astra ed una Citroen. Anche qui per fortuna nessun ferito grave. Così come se l’è cavata a buon prezzo la guidatrice di una delle tre macchine che in via Sgambati sono state coinvolte in quella che a prima vista è parsa una paurosa carambola risoltasi per fortuna con il ferimento di una sola persona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 824 volte, 1 oggi)