SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sul caso degli schiamazzi notturni davanti al locale Florentia World, sollevato dall’intervento del nostro lettore Luigi Pulcini, ospitiamo la replica di Luca Trovarelli, il titolare del noto locale.

«Sono soddisfatto quanto amareggiato del successo del mio locale.

Orde di ragazzi da tutta la vallata e dalla costa mi preferiscono nelle notti dei fine settimana, ma la loro condotta è a dir poco riprovevole. Sono stato a casa di Luigi Pulcini ed insieme, oltre a conoscerci, abbiamo discusso del problema che stavo arrecando a loro ed al mio vicinato. Allora, avevo promesso di impegnarmi a risolvere tutti i problemi derivanti dalla mia attività e loro mi avevano creduto pazientando ancora.

Ad oggi ancora non li ho aggiustati tutti.

Ho risolto:

-Il problema dello sporco per il piazzale, rimanendo a pulire con tutto lo staff (10 persone) fino all’alba e attrezzando una bici con scopa e paletta per arrivare velocemente anche molto lontano dal mio locale

-il problema delle scritte sui muri, imbiancando dove erano state fatte e mettendo telecamere per prevenirne il ripetersi

-il problema del rovinare le piante dei vasi di fiori dei miei vicini, facendole controllare da miei ragazzi fidati.

-il problema dell’urinare sui muri, costruendo una cisterna sopra un carrello della spesa e riempiendola con acqua e candeggina per lavare tutti i punti in cui i maleducati hanno fatto i loro bisogni e recintando posti bui come dietro una cabina dell’Enel

-Il problema della musica alta, costruendo il locale con un progetto di impatto acustico studiato ad ok per non far uscire la musica fuori dal locale.

-il problema dell’ordine pubblico affidandomi alla Fifa Security (l’unica agenzia di sicurezza che abbia tutti i requisiti di legge) con “buttafuori” professionali

Come promesso dal colloquio che abbiamo avuto io e Luigi nella burrascosa notte di sabato/domenica da questa settimana, senza nessuna imposizione di legge ma solo di buon senso, dalla mezzanotte non farò più uscire nessuno dal mio locale con un qualsiasi drink (in qualsiasi contenitore) per evitare l’assembramento o l’eccesso di permanenza dei clienti nelle zone prospicienti il mio locale.

Molti clienti saranno scontenti, in pochi capiranno e non avranno problemi a consumare all’interno, ma sono sicuro che quelli che lo faranno di buon grado saranno brave persone e non piantagrane, inoltre conto di poter far riposare chi per diritto e per mia personale stima lo merita.

Vorrei aggiungere solo una cosa, cioè il motivo per cui faccio tutti questi sacrifici.

La soddisfazione nel far divertire centinaia di persone con il semplice fatto di farli ritrovare insieme, di emozionarli con una canzone, di farli ridere con una battuta o un video montato da me, ma anche il solo sguardo delle coppie che si sono incontrate e conosciute nel mio locale, il poter discutere con studenti di tutte le università di tutti gli argomenti (dalla biochimica alla letteratura alla psicologia) e molte altre cose. Che non si possono spiegare con due parole. Tutto questo mi ha dato la forza di stare 13 anni a lavorare e di aprire 3 locali l’uno più grande dell’altro con le mie forze, sudando e passando settimane a dormire per 3 ore a notte sul pavimento per aiutare tutti gli operai che lavoravano all’interno di quello che sarebbe diventato il caffè Florentia poi il Gran Caffè Florentia poi il Florentia World.
Vorrei incoraggiare tutti coloro che hanno ancora problemi riguardo il mio locale a dirli a me per farmeli risolvere e non andare dalle forze dell’ordine che altro non possono fare che prendersela con me che, pur non direttamente, sono la causa di tutto.

Capisco che il mio comportamento educato e di riguardo nei confronti dei vicini è “un’eccezione” per locali del mio genere e che nessuno, tranne quelli che mi vedono o mi hanno parlato, conosce, ma ora spero che le cose cambino perché non occorrono interventi superiori di non so quale autorità per risolvere la maggior parte dei problemi sociali , ma solo la volontà di fare (non solo di parlare) ed il buon senso!

Spero un giorno di poter dire, come faccio sempre, “benvenuti al Florentia World !!” a tutti coloro che oggi per una ragione o per l’altra mi odiano».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.117 volte, 1 oggi)