MONTEPRANDONE – Grande successo per l’edizione zero della manifestazione “Monteprandone Borgo della Fotografia”, organizzata dal Comune e dalla Consulta dei Giovani “Spazio Disponibile”. Un’iniziativa culturale che mira a rivitalizzare il centro storico, coinvolgendo anche le nuove generazioni. Diversi fotografi ed appassionati hanno partecipato al workshop “Fotografando il quotidiano”, alcuni giunti persino dal Veneto e da altre parti d’Italia per assistere alle lezioni dei due maestri d’eccezione, i fotografi di fama internazionale Ignacio Maria Coccia e Lorenzo Cicconi Massi.Dopo la parte teorica nella quale i due insegnanti hanno spiegato le tecniche per realizzare un reportage, gli allievi hanno scelto un tema da immortalare e su quello hanno prodotto dei portfoli, che poi verranno raccolti in un volume fotografico su Monteprandone. Gli scatti dei fotografi si sono concentrati in particolare sul panorama, l’illuminazione, il lavoro e gli abitanti del borgo, con incursioni anche negli esercizi commerciali e nelle piccole botteghe.

Al termine del corso è stata inaugurata nel Palazzetto Parissi la mostra “Eyes, Hands, Roads”, con i  lavori di Coccia e Cicconi Massi. L’esposizione, visitabile fino al 23 maggio nei week-end, ha attirato l’attenzione di tutti i fotoamatori della Provincia.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)