SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Presidente di Confindustria Ascoli Piceno Bruno Bucciarelli accompagnato dalla Presidente della sezione “Navigazione ed Attività Portuali” Silvia Merlini, dal delegato alla pesca Nazzareno Torquati, dai rappresentanti degli armatori Adelchi Romani, Giovanni Romani, Andrea Marchegiani, ha incontrato il Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto, Daniele Di Guardo.

Nell’incontro sono stati affrontati temi di forte interesse per la categoria ed anche per il futuro dell’impianto portuale di San Benedetto del Tronto: Bucciarelli ha illustrato le attività di rappresentanza di Confindustria nel Piceno, ha informato sulla recente costituzione della nuova sezione, «che intende operare per migliorare le attività connesse alla marineria e, quindi, interagire ancora di più con la Capitaneria».

«Davanti alla massima disponibilità espressa del Comandante Di Guardo – afferma Confindustria – sono stati analizzati i problemi che attualmente vedono gli armatori di San Benedetto del Tronto sempre in crescenti difficoltà nello svolgere l’impresa della pesca. Al primo posto la sicurezza in porto e in mare: il recente drammatico naufragio della motonave Iris rende urgenti azioni concrete e rapide. Il Comandante ha relazionato sugli interventi programmati dalla Capitaneria in stretta collaborazione con gli Enti preposti, precisando che gli interventi, a breve, consentiranno operazioni di attracco in situazioni di massima sicurezza».

Di Guardo ha anche illustrato l’operatività del “comitato sicurezza porto” istituito di recente e Silvia Merlini, come presidente della sezione organizzativa di Confindustria preposta proprio alle attività marittime, ha manifestato la disponibilità a partecipare. Si è anche discusso sulla necessità di definire – con rapidità – una revisione degli usi e costumi depositati presso la Camera di Commercio; il comandante, oltre ad aver ascoltato le proposte degli armatori presenti, ha ricordato di aver già sensibilizzato sull’argomento sia l’Ente Camerale che la Provincia di Ascoli Piceno ed il rappresentante della pesca in Camera di Commercio Luciano Aubert.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)