ASCOLI PICENO – Una tavola rotonda, rivolta ad aziende e realtà imprenditoriali del Piceno, per conoscere più da vicino le linee guida e i contenuti del programma RSI – Responsabilità Sociale delle Imprese: è quanto si propone il convegno a tema che si terrà giovedì 13 maggio ad Ascoli Piceno (ore 9.30) nella sala riunioni del Servizio Formazione Professionale e Politiche Attive del Lavoro.
L’iniziativa, in calendario in tutte le province marchigiane, è promossa dalla Regione Marche che, grazie al supporto tecnico della società Kpgm di Milano, intende costruire e sviluppare un “Sistema regionale delle imprese Responsabili” con il coinvolgimento di sempre più soggetti ed aziende del territorio.
Il programma si inserisce nell’ambito del progetto “I.Re.M.” (Imprese Responsabili della Regione Marche), promosso dai Servizi per l’Impiego e Mercato del Lavoro dell’Ente regionale, con l’obiettivo di sviluppare un modello territoriale di gestione e rendicontazione dei parametri minimi necessari per definire un’impresa socialmente responsabile. Un intervento che, tra l’altro, intende conferire il legittimo riconoscimento a quelle aziende che, aderendo volontariamente all’iniziativa grazie all’adozione di percorsi di crescita e innovazione, rappresentino un autentico esempio virtuoso anche per altre realtà non ancora coinvolte.
Nel corso del convegno saranno spiegate, da esperti e tecnici, le principali tecniche e la metodologia del progetto I.Re.M. (come ad esempio: il codice di comportamento disciplinare tecnico o i diversi meccanismi di riconoscimento). Le aziende e le organizzazioni presenti avranno, inoltre, la possibilità di partecipare concretamente allo sviluppo del “Sistema Regionale delle Imprese Responsabili” e conoscere i vantaggi del ricorso a tali strumenti che mirano a favorire l’adozione di comportamenti virtuosi.

«In un momento di evidente crisi economica non solo locale, ma anche internazionale – sottolinea l’assessore provinciale alla Formazione Professionale e alle Politiche attive del Lavoro Aleandro Petrucci  – risulta fondamentale realizzare e sostenere iniziative che promuovano la conoscenza di tematiche di rilievo come la responsabilità sociale delle imprese. Un obiettivo irrinunciabile che si potrà più facilmente raggiungere grazie anche al dialogo e al continuo confronto tra aziende, enti e Istituzioni».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 314 volte, 1 oggi)