SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Educazione fisica” nel vero senso della parola. È lo spirito di “Giocosport”, iniziativa che coinvolge nel corso dell’anno scolastico tutti gli alunni di tutte le scuole elementari di San Benedetto, grazie alla collaborazione tra Comune e CONI provinciale. Lunedì 10 maggio alla pista di atletica in via Sgattoni si è svolta la terza ed ultima “festa di fine anno”, con prove di vario tipo, per gli alunni delle classi quarte e quinte, circa 600 ragazzi tra i 10 e gli 11 anni, provenienti da tutti i plessi dei tre Circoli didattici. A salutarli l’assessore allo Sport Eldo Fanini e il presidente del CONI Aldo Sabatucci. Il 3 e 7 maggio si erano svolte analoghe giornate, per gli alunni di prime, seconde e terze classi.

“Giocosport” è un’iniziativa svolta per la prima volta nell’anno scolastico 2006/2007, ed è quindi arrivata alla quarta edizione. Viene praticata per due ore alla settimana nelle palestre dei vari istituti, a cura di oltre venti istruttori del CONI. Il progetto si svolge nell’arco dei cinque anni, su due livelli: fino alla terza elementare l’attività è finalizzata al corretto sviluppo fisico del bambino, lavorando sui movimenti di base. In quarta e quinta, invece, ai bambini viene data la possibilità di praticare diverse discipline sportive, in modo da capire al meglio la propria eventuale preferenza, che gli istruttori potranno avallare, indirizzando ognuno verso la disciplina per cui viene mostrata maggiore attitudine o talento.

«Da subito il Comune ha sostenuto con convinzione questa attività», dichiara l’assessore Fanini, «Investiamo infatti 20 mila euro ogni anno, con punte di 30 mila in alcune passate edizioni. A tutti i bambini viene data la possibilità di uno sviluppo fisico armonico, e poi di capire le proprie preferenze ed attitudini, per la soddisfazione personale, un più sano divertimento, e magari la possibilità di raggiungere buoni livelli nella pratica. Continueremo a sostenere questo progetto anche in futuro, per assecondare la grande richiesta di pratica sportiva che si registra in città. L’impegno dell’Amministrazione nello sport è testimoniato da questo progetto, come dai continui interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria presso i molti impianti esistenti in città».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 339 volte, 1 oggi)