MONSAMPOLO DEL TRONTO – Elvira Capecci, conosciuta nel paese come “Vina”, mercoledì 12 maggio spegnerà centoeuno candeline. Un primato che fa della donna la cittadina più longeva del Comune e del territorio limitrofo.

La simpatica e tenace vecchietta, che l’anno scorso è stata festeggiata da tutto il paese per il suo centenario, è giunta alla veneranda età nonostante le perdite subite del marito Annibale Cardinali e due dei suoi quattro figli, Giovanni e Giuseppe. Uno dei segreti della sua longevità, forse, l’aver condotto una vita semplice e sana, circondata dall’affetto dei familiari.

A celebrarne il compleanno mercoledì saranno i numerosi discendenti, ossia i figli Remo e Maria, la nuora Giulietta, il genero Alessandro, le nipoti Luigina, Sonia, Milena, Elisa ed Alessandra e i pronipoti Letizia, Lia e Michele.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 572 volte, 1 oggi)