SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La presidente sambenedettese dell’Aina onlus, Vittoria Quondamatteo, ha annunciato che il 24 aprile scorso è avvenuta l’inaugurazione del villaggio “Bimbi del Meriggio” in Kenya, nel distretto di Meru che, una volta a regime, ospiterà circa un centinaio di bambini sieropositivi, per lo più orfani.

«Una giornata memorabile per l’Associazione – ha dichiarato la Quondamatteo – e per tutti coloro che hanno scelto di sostenere i nostri progetti».

La presidente, oltre ad annunciare che l’impegno proseguirà con altri obiettivi, ha fatto nuovamente appello alla generosità dei cittadini. Varie le donazioni possibili: 15 euro per un buono pasto mensile per un bambino, 45 per l’acquisto mensile di medicinali, 80 per l’acquisto di libri e quaderno per un anno, 5 per l’acquisto di utensili e materiale da cucina, 20 per l’acquisto di lenzuola e asciugamani, 130 per l’acquisto letto completo di materasso, coperte e cuscino. Infine si potrà donare un animale della Shamba, l’azienda agricola del villaggio famiglia: 5 euro per una coppia di galline, 10 per una coppia di conigli, 40 per un maiale, 70 per una pecora e 250 per una mucca.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)